Gravel

Produttore: Milestone
Sviluppatore: Milestone
Lingua: Italiano
Versione: Pal
Genere: Gioco di Guida
Giocatori: 1 – multiplayer
PEGI: 3

 

Gravel è l’ultima fatica dell’italianissimo team Milestone che sta sempre di più raggiungendo elevatissimi standard di qualità per quanto concerne i titoli su due e quattro ruote.
Un titolo questo che si assesta a metà tra pura simulazione e arcade di scuola anni Novanta.
Un titolo che è una celebrazione degli spettacolari off road americani.
Anche questo titolo sfrutta il nuovissimo motore grafico già rodato con Monster Energy Supercross e quindi può dire la sua grazie a un comparto tecnico di prim’ordine.

LE SOSPENSIONI PRIMA DI TUTTO

Come abbiamo già annunciato nell’introduzione in Gravel ci metteremo alla guida di potenti fuoristrada quattro per quattro che potranno sfrecciare su terreni sterrati e naturali, senza alcun tipo di rifinitura alla Moto Gp.
Tutto è quindi sabbia, fango, rocce e che più ne ha più ne metta, con qualche incursione anche in zone segrete come grotte e anfratti un po’ come accadeva in molti arcade degli anni Novanta.

Cominceremo quindi dalla modalità Carriera.
Il tutorial è piuttosto scarno e ci indica due comandi e poi ci fa scoprire con l’esperienza tutto il resto.
Presenti anche altre quattro modalità che sono la Stadium Circuit, Wild Rush, Speed Cross e Cross Country.
Queste denominazioni indicano sostanzialmente delle gare in cui bisogna arrivare tra i primi tre con dei numeri di giri che cambiano di volta in volta, una di velocità attraverso i checkpoint e prove a tempo di vario genere e fattura.
C’è un indicatore di punteggio fisso che ci assegnerà dei punti per ogni acrobazia, dalle derapate ai salti, agli scontri particolarmente spettacolari e alla resistenza su strada nei terreni più impervi.

Con la Carriera potremo cimentarci in una sequenza di gare in vari punti del globo terracqueo, con ambienti molto particolari e suggestivi, dai deserti, alle montagne fino alle spiagge del Pacifico.
Ogni tot di gare compone una sorta di episodio e toccherà a noi completarli tutti. Potremo accumulare varie stelle che sommate ci permetteranno di sfidare un boss del fuori strada come Ryan Carter, Scott Parker, Justin Evans e alla fine Sean Walker.
Per raggiungere lo scontro finale dovremo raccogliere tutte le stelle. Potremo anche accumulare punti esperienza anche se non primeggeremo in pista e quindi sbloccare, vernici e accessori per i mezzi o nuove piste. Potremo personalizzare ogni gara in ogni dettaglio, scegliendo anche le condizioni atmosferiche.

MODELLO DI GUIDA IBRIDO

Gravel si posiziona a metà tra arcade e simulazione con fisica non realistica nel caso ad esempio di scontri tra macchine o l’estremo senso di velocità che non è proprio di un simulatore con tutti i crismi.
Anche i salti sono forse un po’ irrealistici ma proprio volti alla massima spettacolarizzazione di un’esperienza di guida di questo tipo.
Dall’altro lato il sistema non è facilissime da padroneggiare come negli arcade e quindi richiede parecchio tempo. Anche la perfezione degli ambienti al limite del fotorealismo e la grande cura nella ricostruzione degli sterrati è propria dei titoli simulativi di maggior spessore.

Il comparto tecnico è quindi di assoluta eccellenza grazie anche all’Unreal Engine. Gli unici difetti sono forse qualche scatto di troppo nei momenti particolarmente densi di azione e di veicoli a schermo e qualche caricamento più lungo del previsto.

Un buon titolo che si posiziona tra racing arcade e simulatore duro e puro che la casa milanese ci ha insegnato ad amare.
Ottimo sia in compagnia per fare un po’ di caos con gli amici online sia per tutti coloro che comunque vogliono mettere alla prova la propria guida tecnica.
Gli amanti dei giochi di corse comunque non rimarranno certo delusi.

Review a cura di Luca Longobardi

Votazione:

Grafica: 8
Sonoro: 7.5
Giocabilitá: 7.5
Longevitá: 8
Voto Finale: 8
Buona via di mezzo tra simulazione e arcade; qualche rallentamento nelle fasi più concitate.

3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*