Pokémon Sole

pokemon-sole

Produttore: Nintendo
Sviluppatore: The Pokemon Company
Lingua: Italiano
Versione: Pal
Genere: JRPG
Giocatori: 1 – multiplayer
PEGI: 7


Il primo titolo dedicato ai Pocket Monster è uscito all’incirca una ventina di anni fa. Un gioco dal successo sempre crescente che però non ha mai tradito i fans della serie ed è rimasto sempre pressoché uguale a se stesso, senza innovare mai eccessivamente. Con Pokémon Sole e Luna però i Game Freaks hanno deciso di sperimentare qualcosa di nuovo e quindi tentare di rendere il brand più al passo coi tempi.

Il gioco comincia nel setting dell’arcipelago di Alola, ossia una sorta di Hawaai con un aspetto di sole, mare e tropici.
Il protagonista da Kanto arriva dall’isola di Mele Mele e dovrà abituarsi immediatamente alla vita isolana in tutti i suoi aspetti.
Faremo subito la conoscenza del professor Kukui che ci spiegherà le regole principali dell’isola e contemporaneamente ci farà fare la conoscenza dei vari mostriciattoli a disposizione. Solo che non saremo noi a scegliere il primo ma sarà proprio il Pokémon a scegliere noi. Un approccio totalmente diverso rispetto a quanto visto finora.
pokemon-1

Gli starter sono di tre tipi differenti ossia fuoco, acqua ed erba. I Pokémon fuoco, almeno nelle prime fasi, saranno abbastanza complessi da trovare. In questo capitolo poi non ci sono le palestre ma dovremo scontrarci con vari personaggi all’interno del nostro percorso di formazione.
Dovremo fare il cosiddetto Giro delle Isole, ossia un percorso a cui prenderanno parte tutti i migliori allenatori delle isole e che si potranno così confrontarsi tra loro.
In questo caso ci verranno affidate di volta in volta delle missioni di vario genere che vanno al di là del semplice combattere come ad esempio trovare items in giro oppure perfino eseguire al meglio delle coreografie con i nostri mostriciattoli.
Passate queste prove potremo guadagnare i cristalli Z, ovvero pietre che attiveranno dei poteri speciali propri di ciascun Pokémon.

I Pokémon a disposizione sono 301 e fra questi 80 sono assolutamente nuovi di zecca.
Non mancheranno naturalmente anche vecchi mostri rivisitati però secondo le abilità e l’aspetto dell’isola. In questo caso potranno anche cambiare la loro tipologia di origine.
Le meccaniche di gioco nuove sono tante anche se sempre basate su tipologie di gioco vecchie. Le Macchine Nascoste sono sparite ossia quegli oggetti per fare imparare ai Pokémon delle mosse particolari utili anche fuori dal combattimento. Vengono rimpiazzati dalle mount, ossia fischietti che potranno essere utilizzati per far svolgere ai nostri aiutanti delle mosse particolarmente utili.
pokemon-2

Introdotto il PokeRelax con cui potremo prenderci cura dei nostri Pokémon al di fuori del combattimento per fargli riguadagnare morale e felicità per vincere in combattimento.
Eliminato anche il Super Allenamento in favore del Pokémon Resort dove depositare temporanameante i nostri personaggi e poi andare a FestiPlaza, ossia una sorta di area social in cui potremo incontrare i nostri amici sottoforma di avatar e scambiare oggetti per migliorare le prestazioni dei nostri personaggi.
Semplificati anche i combattimenti soprattutto contro i Pokémon selvatici con cui potremo catturarli con la sfera Poke immediatamente e in maniera più facile. Il comparto grafico, nonostante il calo di framerate, è ottimo, caratterizzato da colori molto accessi e una colonna sonora allegra e divertente.

Probabilmente il migliore capitolo della serie, una settima generazione che guarda al passato ma sicuramente si lancia verso il futuro. I fan non rimarranno delusi senza ombra di dubbio.

Review a cura di Luca Longobardi

Votazione:

Grafica: 8.5
Sonoro: 9
Giocabilitá: 9
Longevitá: 9
Voto Finale: 9
Ambientazione da sogno; cali sporadici di framerate su console di vecchia generazione.

4

Consigliato da Overgame

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*