Speciale PlayLink for PS4



Sony sta piazzando sempre più perle sul mercato, in grado di monopolizzare l’attenzione grazie alla multimedialità dei propri titoli. E’ un caso la serie PlayLink, ovvero titoli veloci per Playstation 4 che possono intrattenere amici e famiglia, sfruttando l’interconnessione tra console e smartphone.
Bisogna scaricare l’app apposita e poi in maniera molto intuitiva procedere all’interno del gioco. Si è cominciato con l’esperimento gratuito Dimmi Chi Sei per poi proseguire con tre titoli: Sapere è Potere, lo spin off di Singstar Celebration e l’ultimo Hidden Agenda.

Hidden Agenda


COME IN CSI

Il gioco è a cura dei Supermassive Games ossia gli stessi che hanno prodotto Untilk Dawn. Il gioco ricalca la stessa struttura fatti di bivi narrativi e con una grafica da urlo e cura nella recitazione dei protagonisti.
Qui non siamo più nell’horror ma nel poliziesco, dove dovremo indagare su tutta una serie di omicidi che sembrano coinvolgere direttamente la polizia.
Vestiremo sia i panni dell’agente Marnie che quelli di Felicity Grames, ossia la procuratrice distrettuale. Dovremo assieme scoprire chi si nasconde dietro la falsa identità del Manipolatore.
Dovremo quindi indagare e prendere decisioni in base anche ai dialoghi che ci ritroveremo a intraprendere. I rapporti umani sono al centro dell’esperienza di gioco e quindi in base alle azioni che compiremo la storia assumerà contorni molto interessanti. Un film interattivo insomma in cui le nostre scelte potranno realmente fare la differenza saremo proprio noi con le nostre scelte.

TUTTO TOUCH
Un giocatore viene inizialmente nominato capogruppo e assieme ad altri giocatori al massimo sarà il navigatore nel tutorial e nei menù di gioco. La vicenda è narrata in tre parti distinte e quindi tramite smartphone sposteranno il cursore a schermo per prendere le varie decisioni.
Si deciderà quale area esplorare e in alcuni casi ci vorrà unanimità assoluta per poter procedere, obbligando i giocatori a dover discutere per mettersi d’accordo.
Dovremo scegliere anche vari ruoli all’interno del gruppo e poi alcune scelte dovranno essere compiute a richiesta solo da quel giocatore. Potremo anche imporre le nostre scelte con delle carte decisione che potranno essere guadagnate con dei Quick Time Events. Presente anche una modalità cooperativa assieme a quella Storia in cui ognuno avrà obiettivi distinti da raggiungere.

Un buon thriller in cui saranno proprio i giocatori a portare a compimento l’intera vicenda. Può anche essere giocato soli anche se in gruppo il gioco assume ben altri contorni di divertimento. Ottimo anche il prezzo proposto.

Grafica: 8
Sonoro: 8.5
Longevità: 7
Giocabilità: 8.5
Voto Finale: 8.5

+ Ottima storia
– Breve e difficilmente ci rigiocherete dopo la prima volta che lo avrete finito

Sapere è Potere


Chi si ricorda il vecchio quiz Buzz? Sapere è Potere riporta in auge quelle allegre atmosfere da quiz grazie all’interazione proprio tra Smartphone e Console, rendendo il quiz ancora più agile e immediato che in passato.

CONCORRENTI PER TUTTI I GUSTI
Il gioco, anch’esso tramite apposita app per cellulare, ci consente di giocare da due fino a sei partecipanti, tutti connessi assieme alla Playstation 4. Nessun problema di lag dato che anche con connessione stabile viene creato una sorta di canale tra smartphone e console che non viene influenzato dalla mancanza di banda.

Il gioco fa anche largo uso della fotocamera interna del cellulare e i vari concorrenti si potranno sfidare in un quiz show improvvisato con presentatore annesso, elemento fondamentale sia per i suggerimenti che per le varie spiegazioni.
Gli argomenti sono tantissimi e tra i più vari come cultura generale, politica, film o automobili, passando anche per le varie cucine del mondo. Di volta in volta si sceglierà l’argomento e successivamente si potrà rispondere tramite smartphone con quattro opzioni possibili. Se la domanda si accenderà di rosso abbiamo sbagliato mentre di verde avremo fatto giusto. Ogni risposta poi ha un punteggio in base anche alle tempistiche di risposta.
Potremo utilizzare anche svariati tricks per mettere in difficoltà gli avversari come ad esempio coprire le varie risposte con del loro o ibernarle obbligando gli avversari a cliccare freneticamente per sbrinarle.

MINIGIOCHI PER TUTTI I GUSTI
I match sono molto rapidi e veloci e dovremo cimentarci sempre in varie risposte a scelta multipla con la piacevole novità di minigiochi per spezzare il ritmo. Collegamenti tra parole affini o con immagini, oppure riconoscere le battute dei vari film vi permetteranno di tirare il fiato tra una manche e l’altra.
Potremo anche scalare la Piramide del Sapere ossia in base al nostro punteggio occupare un gradino superiore o inferiore rispetto ai nostri avversari.  Chi arriva prima in cima in base ai risultati vince. Anche in questo caso potremo fare largo uso di tutta una serie di simpatici ostacoli.
Buono il comparto tecnico di Wish Studios con uno stile grafico sui generis ed estremamente simpatico e una fluidità sempre impeccabile.

Un ottimo quiz per delle pizzate in compagnia, magari durante un pre partita. Un gioco adattissimo alle prossime feste natalizie.

Grafica: 7
Sonoro: 7
Giocabilità: 7.5
Longevità: 7
Voto Finale: 7

+ Quesiti vari
– contenuti generali non molto vasti

Singstar Celebration


Singstar
è un classico dell’intrattenimento spensierato e casalingo che risale al 2004 quando uscì su Playstation 2. Dopo tutti questi anni su Playstation4 è arrivato un solo episodio ossia Ultimate Party. Grazie a PlayLink la serie può rivivere nuovamente, dato che il karaoke rappresenta un’occasione perfetta di intrattenimento tra amici. Un’occasione ghiotta quindi per tutti i casual gamers per passare qualche ora spensierata in famiglia o tra amici.

UN MICROFONO MOLTO PARTICOLARE
Il gioco sfrutta l’app precedentemente scaricata sul telefono  e il cellulare come un vero e proprio microfono per cantare le canzoni preferite. Potremo comunque utilizzare anche il microfono integrato della Playstation Camera o il modello originale dei Singstar.
I brani inclusi sono una trentina e potremo creare delle vere e proprie playlist che abbiano i One Direction, passando per gli U2, Adele e anche gli Oasis con Wonderwall. Dal Singstore poi potremo acquistare altre canzoni con dei pacchetti speciali o in maniera singola a circa un euro e quaranta centesimi.

CANTIAMO ASSIEME
Il gioco ci permette di interagire con i nostri amici, assegnandoci vari punteggi in base alla nostra prestazione e alle note che riusciremo a tenere durante la nostra esibizione.
Con la modalità Party invece potremo cantare interi medley tutti assieme, con fino otto cantanti coinvolti. Potremo anche riprendere i nostri duetti con la Playstation Camera e quindi condividere il filmato.

Un classico di London Studio che diverte soprattutto in compagnia.

Grafica: 7.5
Sonoro: 7.5
Longevità: 7.5
Giocabilità: 7.5
Voto Finale: 7.5

+Buona l’integrazione con app e cellulare come microfono
– Brani da acquistare costosi

Editoriale/Review a cura di Luca Longobardi

Voto Finale: 7.5
PlayLink= amici e famiglia.... Il Natale si avvicina :-)

2.5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*