WWE 2K18

Produttore: 2K
Sviluppatore: Yuke’s
Lingua: Italiano
Versione: Pal
Genere: Sportivo
Giocatori: 1 – multiplayer
PEGI: 16

 

Come ogni anno puntuale ecco arrivare la simulazione di wrestling targata 2K che miete sempre tantissimi consensi tra i fans. Una formula che si rinnova e migliora proponendo però gli ingredienti giusti per il solito divertimento.
Il gioco targato Yuke’s e Visual Concepts quest’anno arriva anche su Switch, allargando ulteriormente il suo già vasto bacino di utenza. È la solita solfa oppure le novità introdotte valgono il prezzo del biglietto? Scopriamolo assieme.

SETH IN COPERTINA

Il gioco esprime desiderio di innovazione fin dalla copertina con Seth Rollins, un atleta di nuova generazione che ogni settimana è sul ring a dare il meglio di sé.
Quindi largo ai giovani e alle novità in maniera evidente fin nelle scelte artistiche.
Il gioco appare certamente più realistico che in passato e con un motore grafico nuovo di zecca che impressiona fin dalle prime battute. Anche l’intelligenza artificiale appare più energica e scattante e quindi tutto sembra essere stato limato e lucidato a dovere per questa edizione targata 2018.
Tutto è veramente all’insegna del realismo con la possibilità quest’anno di inserire perfino il sangue durante gli incontri.
Nuove moveset e anche la possibilità di prendere l’avversario in moltissimi modi diversi così come trasportarlo da una parte all’altra del ring.

COME IN TV

Ciò che impressiona veramente tanto è la grafica ai limiti del fotorealismo. Vi sembrerà proprio di essere di fronte a un incontro in televisione. Il roster è gigantesco e include le attuali stelle di Raw, Smackdown, NXT, Leggende, Hall of Famer e anche atleti del passato oramai morti.
Tutti sono stati riprodotti alla perfezione, sia dal punto di vista facciale che di fisico così come nelle movenze. Le animazioni sono state infatti rese possibili grazie all’utilizzo del Motion Capture che rende il tutto autentico all’inverosimile.

Le modalità sono anch’esse molto ricche e comprendono gli Steel Cage Match, Last Man Standing, Tag Team, Fatal 4 Way, Battle Royal, Backstage Match e anche il nuovissimo Tag Team Match a otto uomini.
Potremo personalizzare gli incontri in tutto e per tutto scegliendo anche le arene o l’evento Pay Per View come ad esempio Wrestlemania.

Un po’ come accaduto in NBA potremo anche intraprendere la carriera Il Mio Giocatore, personalizzando il nostro lottatore e portandolo alle vette della WWE. Le rivalità e gli ostacoli saranno tanti così come le alleanze che potremo creare per scalare le vette del wrestling professionistico. Tutto il processo di creazione è molto più vasto e particolareggiato che in passato e potremo personalizzare veramente tutto, dai personaggi alle arene fino al pubblico.

In Universe poi seguiremo gli eventi settimanali di Raw e Smackdown seguendo quindi una stagione vera di puro wrestling.
Il commento è stato affidato a Michael Cole, Corey Graves e Byron Saxton mentre la colonna sonora vede pezzi di Kanye West e Bruno Mars tra gli altri, scelti direttamente da The Rock.

La migliore edizione di sempre del franchise che continua a migliorarsi anno dopo anno. Chi ama l’universo WWE può valutare l’acquisto a occhi chiusi.

Review a cura di Luca Longobardi

Votazione:

Grafica: 8.5
Sonoro: 8
Giocabilitá: 8.5
Longevitá: 9
Voto Finale: 8.5
Realismo pazzesco; se non lo avete amato gli anni passati difficilmente cambierete idea quest’anno.

3.5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*