Fable Anniversary

Produttore: Microsoft
Sviluppatore: Lionhead Studios
Lingua: Italiano
Versione: Pal
Genere: RPG
Giocatori: 1
PEGI: 16
Dopo un po’ più di tempo di quanto previsto Fable Anniversary è finalmente arrivato sulle nostre Xbox 360.
Un toccasana che ci spingerà a rispolverare le vecchie console in soffitta dato che la line up per le next gen stenta decisamente a decollare per il momento.
La volontà di realizzare questo capitolo Anniversary di Fable è stato ispirato agli sviluppatori dall’operazione analoga avvenuta per Halo. Si è tentato quindi di riprendere lo spirito di 10 anni fa con l’aggiunta di un comparto grafico moderno e dinamico che oggi possiamo avere.
Fable fu appunto all’uscita un gioco magico dalle dinamiche parecchio avvincenti che conquistò critica e pubblico. Vediamo cosa ne è uscito da questo esperimento.
RIFACIMENTO
Fable era nato come un titolo, secondo l’intenzione di Molyneux, in cui le scelte morali avrebbero profondamente condizionato l’ambiente circostante così come la storia o i personaggi che ci ruoteranno attorno.Un action rpg insomma in cui potremo vedere il passare del tempo così come l’influenza delle nostre azioni su questo tipo di scenario. Ne venne fuori un action rpg divertente con parecchio umorismo britannico. Fable Anniversary deve essere quindi trattato con indulgenza tenendo sempre a mente che cosa fosse quel titolo.
GRAFICA RETRO’
Per quanto riguarda la grafica per questo restyling sono stati presi gli asset del terzo capitolo per svecchiare un po’ il comparto. Il tutto infatti è stato ottimizzato per l’Unreal Engine.Il gioco ha qualche problema di framerate però così come di caricamenti eccessivi. Per le animazioni e i dialoghi invece non sono stati fatti miglioramenti e tutto è stato immutato come all’uscita del titolo lo scorso decennio. Il gameplay invece è stato implementato con il trasbordo del control scheme del terzo capitolo anche per questo titolo. Importante dire anche per i puristi però che potremo in ogni momento tornare alle impostazioni originarie.Combattimenti e sistema di crescita sono rimasti piuttosto light in modo da irretire con tale folklore particolare ogni tipo di giocatore. Le atmosfere sono fiabesche, i personaggi leggermente deformed, uno stile cromatico particolare e influenze sia fiabesche che steampunk.
INTERAGIAMO?
I rapporti con i popolani sono sempre da tenere in massimo conto nell’avventura in modo da bilanciare le statistiche del nostro paladino. Potremo anche svogere missioni secondarie che potremo affrontare in maniere opposte e quindi diventare o cattivi o buoni.
Sono presenti anche le quest aggiuntive del capitolo del 2005 The Lost Chapters e quindi potremo giocare anche le missioni della versione arricchita del titolo, per chi non lo avesse fatto.Un lavoro di riedizione che soddisferà sia i nostalgici del brand che i novizi che potranno scoprire un buon action gdr. Un titolo molto caratteristico questo Fable che torna a brillare in questa Anniversary Edition.
Recensione a cura di: Luca Longobardi 

Votazione:

Grafica: 7
Sonoro: 7
Giocabilitá: 7
Longevitá: 7.5
Voto Finale: 7
Fascino rimasto intatto, unico come sempre nelle dinamiche e piacevole da rigiocare e riscoprire. Purtroppo il comparto tecnico sottotono per un remake con framerate bassissimo ed prezzo piuttosto elevato.

2

0 0 voti
Valuta l'articolo
Ricevi notifiche
Notificami
guest
Immagine CAPTCHA
*

0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti