Il mondo del gaming non dorme mai: come sta cambiando grazie al cloud, secondo Amazon Web Services

Come l’industria del gaming sta utilizzando AWS

L’industria del gaming sta vivendo una rivoluzione digitale. I publisher e gli sviluppatori di videogiochi stanno tracciando il futuro dell’intrattenimento elettronico e, come molti altri settori, stanno facendo leva anche sul cloud computing.

“AWS aiuta i creatori di videogiochi a essere creativi al posto dei propri clienti, in ogni fase di sviluppo del gioco  – dalla produzione e gestione dell’infrastruttura multiplayer altamente scalabile, alle operazioni live service, alle integrazioni di Twitch, fino alle innovazioni con il gameplay Alexa voice-enabled, e all’apprendimento automatico su larga scala” commenta Danilo Poccia, Principal Evangelist, Serverless di Amazon Web Services.

Più del 90% delle più grandi aziende di public game del mondo, tra cui Activision, Supercell e Ubisoft, utilizzano AWS, sollevando i game maker dal  compito di gestire l’infrastruttura IT del gioco, in modo che essi possano concentrarsi sulla realizzazione di una grande esperienza.

EPIC GAMES

Fortnite è uno dei videogame più popolari al mondo sviluppato da Epic Games. Basti dire che il suo gioco di successo battle royale ha attualmente oltre 200 milioni di giocatori. Si basa quasi interamente su AWS, compresa la sua intera flotta mondiale di server di gioco, servizi di backend, database, siti web, pipeline e sistemi di analisi e di elaborazione.  Epic Games utilizza AWS per distribuire Fortnite a più di 200 milioni di giocatori in tutto il mondo, supportare una crescita superiore al 100% in soli 12 mesi, ed eseguire analisi che aiutano a migliorare il gioco.  La decisione di utilizzare AWS ha permesso a Epic Games di offrire un’esperienza di gioco di qualità a milioni di giocatori in tutto il mondo, simultaneamente. Epic Games si è affidata a AWS per garantire ai giocatori la migliore esperienza di gioco al mondo e per rendere più rapida l’innovazione fornendo regolarmente al gioco nuovi oggetti, caratteristiche e modalità di gioco. Epic Games utilizza una gamma di servizi AWS per assicurare la disponibilità di cui ha bisogno per supportare picchi di utilizzo più di 10 volte superiore a quanto avviene per i periodi non di punta, così come la scalabilità per ospitare eventi di gioco in cui sono coinvolti i suoi 200 milioni di utenti. Inoltre, Epic Games utilizza servizi di analisi AWS come Amazon Kinesis Streams e Amazon Elastic MapReduce (Amazon EMR) per raccogliere e analizzare i miliardi di eventi generati dal gioco e dall’interazione con i social media in modo che l’azienda possa valutare le scelte progettuali, identificare il sentiment del giocatore e adattare gli elementi chiave del gioco. In futuro, la collaborazione mira a guidare nuove esperienze di gioco, sfruttando i servizi di analisi AWS e di machine learning.

WATCH DOGS 2

Ubisoft crea, pubblica e distribuisce popolari videogiochi interattivi per i giocatori di tutto il mondo. Uno dei giochi recenti più popolari dell’azienda è Watch Dogs 2, un gioco che segue le avventure di un hacker informatico. Mentre si preparava a lanciare il sequel di Watch Dogs, Ubisoft aveva bisogno di una piattaforma migliore per supportare Storm, la propria piattaforma tecnologica multigiocatore. Con Storm, Ubisoft offre ai giocatori la possibilità di sfidarsi l’uno contro l’altro e di interagire attraverso un servizio di relay altamente scalabile. La piattaforma Storm utilizza i server per trasmettere il traffico di gioco, ma si è imbattuta in alcuni problemi tecnici. Una delle principali necessità era quella di rendere sempre possibili le connessioni peer-to-peer, oltre a risolvere i problemi con gli IP pubblici dei giocatori. Ubisoft ha scelto il cloud di Amazon Web Services (AWS) per la sua scalabilità e agilità. La scalabilità è fondamentale per Ubisoft in quanto il suo servizio di gioco è globale. Grazie a AWS, l’azienda è in grado di adattarsi automaticamente per supportare grandi picchi di traffico. Durante le ultime festività natalizie, ha soddisfatto la domanda di traffico per Watch Dogs 2 scalando fino a 120 server relay, instradando 70 terabyte di dati in 20 giorni. Ubisoft è ora più agile perché esegue le sue soluzioni nel cloud.

FOR HONOR

Ubisoft realizza giochi di successo per PC e per console. Quando si è reso necessario portare il suo gioco d’azione online For Honor dal peer-to-peer networking a server dedicati, Ubisoft si è rivolta ad Amazon GameLift, una soluzione di hosting e matchmaking per server di gioco dedicato costruita su AWS, per dare ai propri giocatori un’esperienza online veloce e affidabile. Il passaggio a server dedicati con Amazon GameLift ha permesso all’azienda di eliminare diversi problemi di matchmaking e connettività, migliorando al contempo l’esperienza principale dei giocatori For Honor su tutte le piattaforme.

SUPERCELL

La finlandese Supercell, fondata nel 2010 da sei veterani dell’industria del gioco, è una delle aziende di social game in più rapida crescita al mondo. Con più di 100 dipendenti, i suoi tre giochi hanno un enorme successo e attirano ogni giorno decine di milioni di giocatori su dispositivi iOS e Android. La progettazione specifica per dispositivi mobili consente agli sviluppatori di concentrarsi sulla creazione della migliore esperienza per i giocatori. I giochi Supercell richiedono migliaia di server in qualsiasi momento e il numero di server necessari cresce con il numero di utenti che giocano contemporaneamente. L’utilizzo di AWS aiuta Supercell a mantenere l’attenzione su ciò che sa fare meglio: sviluppare giochi che rendano felici i propri giocatori. Dal lancio dei tre giochi, la base di giocatori si è espansa a un ritmo incredibile. L’azienda non deve più preoccuparsi di gestire l’intera infrastruttura di gioco che ora funziona su Amazon Web Services (AWS). Supercell impiega istanze Amazon Elastic Compute Cloud (Amazon EC2) in diverse Availability Zone per aumentare la disponibilità e Amazon Simple Storage Service (Amazon S3) per memorizzare fino a 10 terabyte di dati degli eventi di gioco ogni giorno. Lo storage a lungo termine, i backup e l’archiviazione sono gestiti dal servizio di archiviazione Amazon Glacier. Elastic Load Balancing viene utilizzato per distribuire il traffico web in entrata e il traffico di eventi tra le varie istanze. Supercell utilizza Amazon CloudFront, Amazon ElastiCache, Amazon API Gateway e AWS Lambda per fornire contenuti web dinamici in tutto il mondo, sfruttando le posizioni marginali per migliorare la latenza. Supercell utilizza Amazon Kinesis per la distribuzione in tempo reale dei dati di gioco e gestisce 45 miliardi di eventi di gioco al giorno.

DESTINY 2

Pubblicato da Activision e creato da Bungie, Destiny 2 è stato il secondo videogioco più venduto in Nord America nel 2017. Gli sviluppatori hanno riconosciuto il potere della voce per fornire ai giocatori un modo naturale per esplorare il mondo di Destiny 2. Con la Ghost Skill, i giocatori che possiedono dispositivi abilitati Alexa possono usare i comandi vocali per scoprire il loro prossimo obiettivo, gestire l’inventario dei loro personaggi, o collaborare con gli amici nel gioco. Per Activision e Bungie, così come per una miriade di altri sviluppatori, la voce è una nuova frontiera per i giochi. La voce offre ai giocatori un nuovo modo di interagire con Destiny 2 e il feedback ricevuto sull’abilità di Destiny 2 Ghost è stato incoraggiante. Gli strumenti forniti attraverso l’Alexa Skills Kit hanno reso facile costruire e innovare con Alexa.

CALL OF DUTY

Activision Blizzard si avvale dei servizi AWS per potenziare le abilità di Call of Duty Alexa e offre risposte interattive personalizzate 1:1 in tempo reale, unito al coaching. I giocatori imparano a comprendere come le skill e la gestione di AWS Lambda, Amazon CloudFront, Amazon S3, Amazon Polly e Alexa vengono utilizzate per fornire risposte personalizzate e generate dall’intelligenza artificiale alle richieste degli utenti su larga scala. Consentendo agli account di Amazon e Call of Duty di connettersi, i giocatori potranno accedere alle raccomandazioni personali come le strategie di modalità di gioco, i carichi ottimizzati e le aree di miglioramento. Offre ai giocatori informazioni critiche, istruzioni personalizzate e report post-azione in tempo reale, in modo che i giocatori possano portare il gioco al livello successivo – che si tratti di veterani o principianti. Chiunque abbia un dispositivo Amazon Echo può chiedere ad Alexa di monitorare il proprio gioco: l’assistente altamente efficiente fornirà tutte le informazioni richieste sulle statistiche dei giocatori (confrontandole con quelle degli amici), sui contratti in corso e così via, fornendo anche utili consigli su come migliorare le proprie prestazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*