The Crew

thecrewpack

Produttore: Ubisoft
Sviluppatore: Ivory Tower
Lingua: Italiano
Versione: Pal
Genere: Racing Game Arcade
Giocatori: 1 – multiplayer
PEGI: 12

 

 

Gli arcade racing game sono un genere che con la nascita della new gen di console sta vivendo di luce propria. I progressi tecnologi hanno infatti permesso di realizzare una lista di titoli sempre più fedeli alla realtà. La competizione è alta con titoli come Forza Horizon 2, Drive Club e ora questo The Crew di casa Ubisoft.

Vediamo chi arriva al traguardo per primo tra questi autentici colossi. È importante dire che grazie a Ubisoft abbiamo potuto testare il titolo sia su Xbox 360 che su Xbox One in modo da capirne a pieno le differenze.
thecrew1

UN RACING CON LA TRAMA

I racing game non sono famosi per la loro trama così complessa ma The Crew come ne accenna un abbozzo e quindi lo sforzo in questo senso va assolutamente premiato, dato che non si vede molto spesso in questo tipo di giochi.
Vestiremo quindi i panni di Alex, un poliziotto sotto copertura che si infiltra nella gang dei 5-10 dopo che suo fratello è stato ammazzato.

Dovremo quindi farci notare gareggiando su tutte le strade di America e quindi arrivare ai vertici dell’organizzazione capeggiata da Shiv e quindi spodestarlo mettendo fine a questo gruppo di folli piloti. Inizieremo sulla East Coast e dovremo immediatamente procurarci un mezzo veloce per poter rivaleggiare con i nostri primi rivali.
thecrew2

TUNING

Fin dalle prime battute ci renderemo conto di come il vero fulcro del gioco sia all’interno del garage, dove potremo personalizzare fin nei minimi particolari i nostri bolidi. Le opzioni sono davvero tantissime e potremo passare dalle minigonne, agli alettoni, agli spoiler.

Potremo perfino decidere i colori degli interni, le verniciature e le decalcomanie. Questo vi metterà in mano un veicolo realmente solo vostro e soltanto proprio della vostra personalità.
Tutti questi cambiamenti si pagheranno in bucks, ovvero la valuta del gioco, che verranno guadagnati solo vincendo nelle gare. All’inizio infatti non potrete avere tanta libertà dato che i vostri fondi saranno parecchio limitati.
thecrew3

START YOUR ENGINES

Il sistema di gioco di The Crew è basato su un open world parecchio vasto, forse il più grande in un gioco di questo tipo e gli eventi con cui confrontarsi saranno veramente parecchi. Potrete quindi seguire le missioni principali ma anche sbizzarrirvi nelle missioni secondarie, anche in multiplayer.

Ogni volta potremo infrangere un record e a questo ci verranno corrisposti un certo numero di crediti. Il gioco include anche numerosi elementi gdr che coinvolgono anche le abilità del pilota e quindi vincendo le gare potremo fare accrescere anche le loro abilità.
thecrew4

INTELLIGENZA E ABILITA’

L’intelligenza artificiale dei vostri avversari non vi impegnerà mai troppo, soprattutto su 360 è parecchio bassa.
Il problema sta nel fatto che nella realtà poi non commetteranno mai uno sbaglio e questo è abbastanza incomprensibile su strada. Questo succederà anche nel caso di inseguimenti con la polizia dove i tamponamenti saranno sempre molto calibrati e al limite dell’irrealtà.

Per quanto riguarda la guidabilità invece il gioco è evidentemente parecchio arcade e si tenderà parecchio a perdere aderenza sulle strade, nonostante ci ritroveremo alla guida di un offroad o un 4X4. avremo la possibilità comunque di modificare l’assetto per migliorare questo aspetto. Anche la fisica è piuttosto irreale ma questo rientra nell’ambito del titolo arcade.

The Crew su next gen gira a 30fps ma sulle console old gen certamente meno. Per quanto concerne i veicoli disponibili saranno circa 50 e dal punto di vista tecnico il meteo non è variabile ma è stato comunque inserito il ciclo giorno e notte.
thecrew5

ONLINE

Il comparto multiplayer è parecchio divertente ed esalterà le abilità di guidatore di ognuno e potremo già incontrare parecchie crew online. Dopo il livello 50 potremo ottenere anche delle medaglie platinum anche online.

The Crew è un titolo gigantesco che vi terrà impegnati per ore. Il modello di guida è particolare ma sicuramente il punto di forza è la longevità che vi terrà incollati per ore allo schermo.

 

Recensione a cura di: Luca Longobardi

Votazione:

Grafica: 7.5
Sonoro: 7.5
Giocabilitá: 7
Longevitá: 8
Voto Finale: 7.5
Un mondo di gioco vastissimo, penalizzata da una intelligenza artificiale scarsa.

2.7

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Immagine CAPTCHA

*