LEGO City Undercover

Produttore: Nintendo
Sviluppatore: TT Fusion
Lingua: Italiano/Inglese
Versione: Pal
Genere: Free Roaming
Giocatori: 1 – multiplayer
PEGI: 7Tutti i fan di Nintendo sono in attesa dei grandi pezzi della scuderia della grande N per la nuova console. Nel frattempo possiamo trastullarci con alcune esclusive da terze parti. È questo il caso di Lego City Undercover, in esclusiva per Wii U. In questo titolo privo di licenze particolari vivremo la classica lotta tra guardie e ladri.Il tutto con la solita ironia tipica dei titoli Lego e da dinamiche parecchio sandbox che daranno ai giocatori un grande senso di libertà. Un esperimento riuscito che comunque riutilizza in larga parte quanto già visto nei titoli precedenti legati al mondo dei mattoncini.

SOTTO COPERTURA
Nel gioco vestiremo i panni di Chase McCain, uno dei poliziotti più caparbi di Lego City. È passato molto tempo da quando l’agente ha catturato il terribile Rex Fury e da quando per un errore imperdonabile ha messo a repentaglio la vita di un testimone chiave della vicenda. Rex riesce però a fuggire di prigione e quindi Chase viene prontamente richiamato in servizio perché l’unico in grado di riacciuffarlo.

La trama potrà sembrare abbastanza banale ma garantiamo che la narrazione e l’humour sono molto gradevoli in ogni circostanza. Saranno presenti infatti personaggi stereotipati di ogni sorta presi da grandi telefilm del passato come Miami Vice o Baywatch.

A ZONZO
Per quanto concerne il gameplay Undercover è un sandbox che garantisce al giocatore la massima libertà. Fin dall’inizio gireremo nel nostro bolide e potremo renderci conto di quanto la mappa di gioco sia vasta. Il free roaming è quindi totale e il level design tutto basato su mattoncini lego è parecchio ispirato.

Dovremo come sempre raccogliere mattoncini e monete per avere accesso a costumi speciali che daranno diritto a varie abilità. Potremo anche letteralmente costruire varie strutture che daranno il via a nuove missioni così come a vantaggi ulteriori di vario tipo. Dovremo quindi stare all’occhio e scoprire i mattoncini segreti in ogni angolo della città. Il pad controller del Wii U verrà utilizzato come mappa e strumento di comunicazione.

TUTTO A MATTONCINI
Negli interni il gioco diventa un action/platform, in pieno stile giochi Lego visti in passato. Il sistema di combattimento ci consentirà di atterrare i nemici, arrestarli o utilizzare un rampino per raggiungere zone impervie. I ritmi sono blandi e adatti a grandi e piccini ma comunque sempre molto divertenti. Le missioni poi potranno essere rigiocate in ogni momento in modo da raccogliere tutti i collezionabili. Potremo come già accennato cambiare vari costumi in modo da attivare abilità particolari come quelle del pompiere, minatore e così via.

Un titolo sempre molto colorato dove l’alta definizione della macchina di Nintendo dà il meglio di sé. I pezzi di lego si smontano in maniera molto realistica soprattutto per quanto concerne gli incidenti dei veicoli. Peccato solo per i tempi di caricamento leggermente lunghi.

Un buon titolo che placherà la sete di esclusiva degli utenti Nintendo, in attesa dei pezzi da Novanta.

Recensione a cura di: Luca Longobardi

Votazione:

Grafica: 7.5
Sonoro: 7.5
Giocabilitá: 7.5
Longevitá: 8
Voto Finale: 7.5
Idea di free roaming nel mondo Lego molto interessante con parecchie attività da svolgere all'interno del gioco. Sistema di combattimento deficitario.

2.5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*