WWE 2K Battlegrounds

Produttore: 2K Sports
Sviluppatore: Saber Interactive
Lingua: Sottotitoli Italiano
Versione: Pal
Genere: Sportivo
Giocatori: 1 – multiplayer
PEGI: 12

WWE 2K20 si è dimostrato l’anno scorso un vero e proprio mezzo fallimento. Un gioco stanco e pieno zeppo di bug che ha scontentato tutta la fanbase.
2K ha quindi deciso per quest’anno di dare vita a qualcosa di diverso per dare fiato a una serie che ha bisogno di prendere un po’ di fiato e schiarirsi le idee.
2K si è quindi avvalso del contributo di Saber Interactive che bene hanno fatto con i loro giochi di basket sopra le righe.
Un titolo quindi dedicato al wrestling che ricorda molto da vicino All Stars e che quindi ha un approccio diverso che non permette confronti con il passato. Vediamo di cosa si tratta nel dettaglio.

ADDIO REALISMO

Avrete già capito che questo Battlegrounds non è la solita simulazione iper realistica del mondo del wrestling. Il gioco è un arcade puro che pare essere un Nba Jam dedicato al wrestling.
Ci saranno quindi super mosse e scenari improponibili in cui i nostri wreslters preferiti protranno sbizzarrirsi.

Il gioco quindi lascia la complessità del passato in favore di un’immediatezza incredibile che ci permetterà di padroneggiare i lottatori e le sue mosse in maniera pressoché immediata.
Al primo match comunque avremo a disposizione un breve tutorial che ci spiegherà le mosse e quanto potremo fare sul ring.
Il tutto è molto semplice con un tasto per i pugni, uno per i calci e uno per le prese. Meno profondità e realismo quindi ma molto più divertimento e risate a crepapelle per alcune mosse che vedremo a schermo. Il tutto ancora di più se giocato magari con qualche amico a fianco.

CARRIERA COME UN FUMETTO

Il gioco propone varie modalità e una principale è la carriera che sembra un fumetto, in piena linea con lo stile del gioco. Potremo utilizzare uno dei personaggi inventati ad hoc che dovranno scalare i ranghi della WWE per arrivare in cima.
Dovremo quindi superare vari eventi che una volta completati ci consentiranno di proseguire e di migliorare il nostro lottatore. Una carriera semplice e molto arcade che comunque divertirà.

Potremo anche creare la nostra star a piacimento con un editor non molto profondo ma comunque ben realizzato. Potremo scegliere lo stile di appartenenza e quindi buttarlo nella mischia per farlo combattere in match come un steel cage o una royal rumble.
Ogni tipologia classica di match firmato WWE ha subito alcune modifiche interessanti e divertenti come la necessità di raccogliere mazzette di soldi prima di evadere oppure la presenza di gabbie elettrificate a intermittenza che renderanno più complicata la fuga.
Presente anche la King of Battlegrounds che è una battle royale infinita in cui dovremo resistere quanto più a lungo possibile nel ring con ondate di lottatori che arriveranno tentando di sbatterci fuori.
Una buona varietà di scelta quindi.

IL ROSTER

Gli atleti disponibili all’inizio non sono tantissimi ma potremo acquistarli in-store con i bukcs e i golden bucks cioè premi conquistati sul campo o moneta virtuale che servirà per pagare le microtransazioni con denaro reale.
Potremo quindi sbloccare tutto certamente senza pagare un euro ma ci vorrà molto più tempo. Il prezzo di lancio del gioco è stato contenuto quindi le microtransazioni vanno a coprire parzialmente questo gap e ci sta.
Dal punto di vista tecnico il gioco fa il suo con una buona fluidità generale e una trasposizione caricaturale molto simpatica di tutti i principali lottatori della WWE degli ultimi anni, più qualche chicca proveniente dal passato. Molto probabilmente con qualche patch aggiuntiva verranno aggiunti anche altri lottatori prossimamente.

Un buon titolo diverso dagli schemi che però diverte tantissimo e sicuramente fa dimenticare il disastro dell’anno passato.
Un buon uso della licenza WWE che permetterà quest’anno a tutti gli appassionati del wrestling di divertirsi in maniera simpatica e scanzonata.

Review a cura di Luca Longobardi

Votazione:

Grafica: 7.5
Sonoro: 8
Giocabilitá: 8.5
Longevitá: 7.5
Voto Finale: 8
Una ventata d’aria fresca per la licenza WWE. Microtransazioni eccessive

3

Offerte Amazon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Immagine CAPTCHA

*